Istituto di Istruzione Secondaria Superiore - Liceo ed istituto tecnico

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore ITSOS Marie Curie - Via Masaccio, 4 - 20063 - Cernusco sul Naviglio - MI
Tel: 02.9240552 - 02.9232934 - 02.9242087 - 02.9240482 - Fax: 02.9232731 - Mail: info@itsos-mariecurie.it

ALL. C

REGOLAMENTO DELL'ORGANO DI GARANZIA

Finalità e compiti

Art. 1

E’ costituito presso l'Istituto di Istruzione Superiore Statale “ITSOS - Marie Curie”, ai sensi dell'art. 5, comma 2 del DPR 249/98, come modificato dal DPR 235/07, l'Organo di Garanzia. Le sue funzioni, secondo quanto previsto nello Statuto delle studentesse e degli studenti, sono:  

  • decidere in merito ai ricorsi avverso i provvedimenti disciplinari di cui all'art. 4, comma 7 del DPR 249/98, come modificato dal DPR 235/07, presi a norma del Regolamento Disciplinare;
  • decidere sui conflitti che sorgono all'interno dell'istituto in merito all'applicazione del Regolamento di Istituto.

Criteri generali

Art.2

Composizione

L’Organo di Garanzia è composto da:

  • il Dirigente Scolastico o un suo delegato, che lo presiede
  • tre docenti eletti dal Collegio Docenti all'inizio dell'anno scolastico
  • due studenti eletti contestualmente alle elezioni del Consiglio d'Istituto
  • un genitore eletto contestualmente alle elezioni dei rappresentanti dei Consigli di Classe

Art. 3

Incompatibilità

Per garantire una più ampia partecipazione agli organi collegiali, coloro che si candidano per l'Organo di Garanzia non possono candidarsi per il Consiglio d'Istituto e viceversa.

Art. 4

Durata

L’ Organo di Garanzia ha durata annuale. Le componenti genitori, studenti e docenti restano comunque in carica fino alla nuova designazione.

Modalità e criteri di funzionamento

Art.5 

Convocazione

L’Organo di Garanzia è convocato dal Presidente con almeno cinque giorni di anticipo mediante raccomandata a mano indirizzata ai singoli componenti.

In caso di urgenza motivata, il Presidente potrà convocarlo anche con un solo giorno di anticipo mediante fonogramma. I componenti che non si presentano per tre sedute consecutive, automaticamente decadono e sono sostituiti con il primo dei non eletti.

Art. 6

Raccolta documentazione

Ricevuto il ricorso, il Presidente provvedere a reperire tutti gli atti e le dichiarazioni inerenti al caso. Tali materiali costituiranno la base della discussione e della delibera dell'Organo di Garanzia.

Art. 7

Riunione dell'Organo di Garanzia

L’Organo di Garanzia si riunisce entro 7 giorni dalla presentazione del ricorso secondo le modalità di cui all'art.5 e si riserva di sentire le parti in causa per acquisire ulteriori elementi di valutazione.

Art. 8

Validità della seduta e delle decisioni

L’Organo di Garanzia, riunitosi dopo regolare convocazione, è validamente costituito e ha potere deliberante se è presente la maggioranza dei membri. In ogni caso deve essere assicurata la presenza di almeno due delle componenti sulle tre previste. Le deliberazioni devono essere sancite con una votazione, il cui esito sarà citato nel verbale, nella quale non è ammessa l'astensione. Si decide a maggioranza semplice e in caso di parità, prevale il voto del Presidente.

Art. 9

Delibera finale

L’Organo di Garanzia può confermare, modificare o revocare la sanzione disciplinare precedentemente erogata e comunque assume delibera in merito al caso entro dieci giorni dalla prima convocazione. Il Dirigente Scolastico informerà della delibera finale il Consiglio di classe con nota sul registro di classe e la famiglia dello studente mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

Art. 10

Riservatezza

Ciascuno dei componenti dell'Organo di Garanzia è tenuto alla massima riservatezza in merito alle segnalazioni ricevute, alle informazioni di cui viene a conoscenza e alle discussioni che avvengono durante le riunioni. Non possono essere assunte iniziative personali, né essere utilizzati materiali raccolti senza il consenso dell'Organo stesso o per scopi diversi da quelli attinenti esclusivamente alle finalità del gruppo.

Ricorsi

Art. 11

Presentazione del ricorso

II ricorso avverso una sanzione disciplinare può essere presentato dall'alunno o da un genitore mediante richiesta scritta, indirizzata al presidente dell'Organo di Garanzia, contenente l'esposizione di fatti ed anche considerazioni personali inerenti all'accaduto.

Non saranno prese in esame le parti o le considerazioni che esulano dallo stesso.

Art. 12

Tempi

II ricorso deve essere presentato in segreteria didattica e protocollato entro il termine di 15 giorni dalla comunicazione della sanzione disciplinare.

I ricorsi presentati fuori termine non saranno in nessun caso accolti.

Art .13

Ricorso avverso l'Organo di Garanzia

Avverso le decisioni assunte dall'Organo di Garanzia è ammesso ricorso al dirigente dell'Amministrazione scolastica periferica, secondo l'art.5 comma 4 del DPR 249/98, come modificato dal DPR 235/07.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.