Istituto di Istruzione Secondaria Superiore - Liceo ed istituto tecnico

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore ITSOS Marie Curie - Via Masaccio, 4 - 20063 - Cernusco sul Naviglio - MI
Tel: 02.9240552 - 02.9232934 - 02.9242087 - 02.9240482 - Fax: 02.9232731 - Mail: info@itsos-mariecurie.it

REGOLAMENTO LABORATORI

Art.1 Regolamento generale

Insieme di norme generali uniformate per tutti i laboratori che comprendono modalità e procedure univoche.

Utilizzo dei laboratori

● L'utilizzo dei laboratori è consentito solo alle persone autorizzate per svolgere tutte le attività previste nel piano del PTOF, secondo le modalità previste al punto 1.3.11 del Manuale Qualità.

● Gli autorizzati dovranno prendere visione e impegnarsi al rispetto del Regolamento dei Laboratori.

● "Gli studenti possono accede ai Laboratori solo con la presenza di un Docente oppure di un Responsabile appositamente incaricato, negli orari stabiliti, rispettando le norme indicate nei rispettivi Regolamenti" (Art.29 Regolamento d'Istituto)

Uso e destinazione laboratori

● Tutte le strutture di laboratorio, le attrezzature e i materiali devono essere utilizzati solo secondo la loro destinazione e devono essere a norma .

● Alle attività di laboratorio devono essere presenti gli insegnanti di Teoria e Tecnico Pratico (Circolare Presidenza n° 37 del 1990), salvo autorizzazione della Presidenza per specifiche necessità.

 

Art.2 Competenze

Suddivisione dettagliata che specifica, razionalizza ed ottimizza le procedure del personale utilizzatore del laboratorio e tutta la modulistica inerente alla standardizzazione e allo svolgimento delle operazioni:

 

Assistente Tecnico

Docente

PROGRAMMAZIONE

 

ANNUALE

 

LABORATORIO

● Sulla base della programmazione didattica annuale, deve organizzare il laboratorio e può partecipare alle Riunioni di Materia, che si tengono a inizio e fine anno scolastico, che hanno come o.d.g. “lo stato dei laboratori”, relazionando sullo stato del laboratorio e dei beni esistenti.

● Deve fornire al Coordinatore del Laboratorio l’inventario dei beni presenti, la scheda dei materiali di consumo (inizio anno), e il fabbisogno di materiali e attrezzature per tutto l’anno scolastico successivo (fine anno)

 

 

● Nella programmazione annuale, deve individuare le attività, e quindi i materiali e le attrezzature necessarie alla erogazione del servizio didattico nei laboratori. La decisione di dotarsi di materiali ed attrezzature viene elaborata nelle riunioni di materia e di indirizzo.

● Nella riunione di fine anno scolastico, deve fare una valutazione delle attività svolte in laboratorio e avviare la procedura per gli acquisti per l’anno successivo. Se non è previsto AT:

● L'ITP sulla base della programmazione didattica annuale organizzerà il laboratorio.

Norme Sicurezza

● Deve attuare tutte le indicazioni scritte pervenute dal Responsabile Sicurezza per disporre nel laboratorio tutti i materiali, schemi, cartellonistica, segnalatori necessari.

● Deve segnalare ogni disfunzione al responsabile del laboratorio

● Deve segnalare all’ufficio economato eventuali problemi connessi agli impianti e alla agibilità degli impianti.

● Deve Informare e far applicare agli studenti il Regolamento di Laboratorio e le Norme di Sicurezza relative.

● Deve verificare, prima di iniziare qualunque esercitazione, che i sistemi di sicurezza presenti nei laboratori siano funzionanti.

● Deve accertare che le esercitazioni proposte presentino, al di là del valore didattico, un buon livello di sicurezza. (Circ. Presidenza n°37 del 1990)

Se non è previsto AT:

● I docenti devono attuare le indicazioni scritte pervenute dal Responsabile Sicurezza, per disporre nel laboratorio tutti i materiali, schemi, cartellonistica, segnalatori necessari.

● I docenti devono segnalare all’ufficio economato eventuali problemi connessi agli impianti e alla agibilità degli impianti.

Apertura e chiusura Laboratori

● Deve provvedere all'apertura e chiusura dei laboratori in base all' orario di servizio.

Se non è in orario o previsto AT:

● il Docente autorizzato deve provvedere alla apertura e chiusura dei laboratori PREVIO RIORDINO DELL’AMBIENTE.

Programmazione Laboratorio (registro del laboratorio)

● Deve predisporre il Registro di Laboratorio (Circ. Presidenza n° 1328) per i laboratori in cui la Presidenza ritiene sia necessario

● Deve fornire, in base alla programmazione, il materiale per le esperienze.

● Deve registrare la programmazione delle esperienze sul Registro di Laboratorio.

● Deve rettificare le eventuali variazioni con almeno 3 giorni di anticipo. Se non è previsto AT:

● L'ITP predispone il Registro di Laboratorio (Circ. Presidenza n° 1328), se la Presidenza ritiene sia necessario.

● L'ITP provvede, in base alla programmazione, al materiale per le esperienze.

 

Modalità di accesso al laboratorio oltre le ore assegnate

(Scheda Utilizzo Laboratori)

 

● Deve verificare la disponibilità oraria del laboratorio e del materiale necessari per l'attività.

● Per accedere ai laboratori per progetti o attività integrative, anche per lunghi periodi oltre l'orario assegnato, occorre richiedere l'autorizzazione in presidenza, dopo aver verificato la disponibilità di tali laboratori.

● Per poter accedere ai laboratori in modo occasionale, per spazi orari giornalieri, verificare con l’AT se vi sia la disponibilità oraria del laboratorio e del materiale richiesto e prenotare lo spazio almeno due giorni prima in VICEPERESIDENZA

● Per motivi di sicurezza, occorre avvisare i collaboratori scolastici del piano in cui è situata l’aula e quelli del piano in cui è situato il laboratorio.

Lezione

 

Utilizzo strumentazioni

● Deve fornire le attrezzature e il materiale per le prove, in base al tipo di esperienza programmata, e provvedere al riordino del materiale riconsegnatogli.

● Alle attività di laboratorio devono essere presenti gli insegnanti di Teoria e Tecnico Pratico, salvo autorizzazione della Presidenza per specifiche necessità.

● I Docenti hanno piena responsabilità della lezione.

 L'ITP deve:

● procedere al controllo del materiale e delle attrezzature (accensione, messa a punto e spegnimento), garantendo che gli studenti le utilizzino in modo corretto. Le apparecchiature scientifiche e didattiche vanno attivate e disattivate al momento dell'utilizzo, tenendo conto delle normative di sicurezza.

● Segnalare guasti, disfunzioni ED INFORMARE L’ASSISTENTE TECNICO E L’UFFICIO COMPETENTE.

 

 

Ordini

 

( scheda: richiesta materiale)

 ● Deve ricevere ed assemblare le richieste di materiale

● Deve consegnare le richieste scritte al Responsabile di laboratorio prima della riunione di materia di fine anno.

● Deve inoltrare le richieste all’Ufficio Tecnico corredate della relazione firmata da tutti i docenti utenti del laboratorio utilizzando un apposito modulo di ordine ( file o carta ) con indicato il codice di riferimento del laboratorio

 ● Deve compilare, nella riunione di materia e\o indirizzo di fine anno, entro i termini stabiliti dalla Presidenza, la richiesta di materiale per il fabbisogno di tutto l’anno scolastico successivo in riferimento al programma del PTOF.

● Per ulteriori fabbisogni, deve inoltrare una richiesta motivata al Dirigente Scolastico, tramite l’Ufficio Tecnico.

 Se non è previsto l’assistente tecnico:

Nella riunione verbalizzare:

● Chi inoltra le richieste all’Ufficio Tecnico, utilizzando l’ apposito modulo di ordine (file o carta)

 

 

 

Ricevimento Materiale

 ● Deve provvedere, su eventuale richiesta del responsabile di magazzino, al controllo dettagliato del materiale arrivato.

● In caso di non conformità tra il materiale richiesto e quello pervenuto, deve informare con sollecitudine l’ufficio tecnico, che seguirà l’iter di controllo.  

● Deve controllare il materiale arrivato, in collaborazione con l'AT.

Gestione materiale

(Scheda Materiale di Consumo)

 ● Deve immagazzinare il materiale in laboratorio.

● Deve compilare l'apposita "scheda materiale di consumo", all'inizio di ogni anno scolastico, e incrementarla all'arrivo della merce ordinata.

● Deve conservare le schede in laboratorio e inoltrare una copia al DSGA.  

 

Inventario

● Deve effettuare l'inventario in collaborazione con il coordinatore di laboratorio e gli ITP utenti del laboratorio, evidenziando il materiale da scaricare che andrà segnalato con la relazione tecnica, predisposta dal coordinatore, e sentiti gli ITP all’Ufficio Economato, indirizzata al DS.

● Il Coordinatore di Laboratorio deve redigere una relazione tecnica con gli ITP utenti del laboratorio sul materiale da scaricare da inoltrare all'Uff. Economato, indirizzata al DS.

● Il docente o il coordinatore di Laboratorio deve effettuare l’inventario con la collaborazione degli ITP utenti del laboratorio.

Collaudo

● Può partecipare alla Commissione Collaudi.

● Deve archiviare i manuali e le istruzioni degli strumenti.

● Deve partecipare alla Commissione Collaudo.

Manutenzione

● Deve effettuare la piccola manutenzione

● Deve inoltrare, per ogni altro intervento, le richieste all’Ufficio Tecnico

● Deve controllare l’avvenuta riparazione e avvisare l’Ufficio Tecnico

● Deve segnalare ogni anomalia, guasto, disfunzione.

● Per le strumentazioni complesse, il coordinatore dei laboratori deve avvisare l’Ufficio Economato circa l’esito dell’intervento.

Se non è previsto AT:

● l’ITP inoltra le richieste di intervento all’Ufficio Economato.

Smaltimento rifiuti speciali

● Deve predisporre appositi contenitori nel laboratori, per la raccolta dei rifiuti speciali, e collaborare con il docente nell'immagazzinamento degli stessi.

● Deve controllare che i rifiuti vengano stoccati negli appositi contenitori.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.