Istituto di Istruzione Secondaria Superiore - Liceo ed istituto tecnico

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore ITSOS Marie Curie - Via Masaccio, 4 - 20063 - Cernusco sul Naviglio - MI
Tel: 02.9240552 - 02.9232934 - 02.9242087 - 02.9240482 - Fax: 02.9232731 - Mail: info@itsos-mariecurie.it

ALL. B

USO DEL CELLULARE A SCUOLA E SANZIONI DISCIPLINARI

L’ uso dei cellulari da parte degli studenti per attività non didattiche, durante lo svolgimento delle attività didattiche è vietato. Il divieto si applica in tutti gli spazi comuni dell’Istituto.

Il divieto deriva dai doveri sanciti dallo Statuto delle studentesse degli studenti (D.P.R. n. 249/1998, come modificato dal DPR n. 235/2007), nonché dalla nota 15/03/2007 del Ministero della Pubblica Istruzione.

La violazione di tale divieto configura un'infrazione disciplinare rispetto alla quale la scuola è tenuta ad applicare apposite sanzioni. Docenti, personale amministrativo ed ausiliario hanno doveri deontologici e professionali sia di vigilanza sui comportamenti degli studenti in tutti gli spazi scolastici che di tempestiva segnalazione alle autorità competenti di eventuali infrazioni.

SANZIONI DISCIPLINARI

Se l'alunno viene colto dal docente o dal personale nell’utilizzare dispositivi telefonici o multimediali si procede all'acquisizione temporanea dell'apparecchio allo scopo di evitare che lo studente incorra in comportamenti più gravi.

Qualora l'alunno si rifiuti di consegnare il cellulare, il docente ne prenderà atto riferendo al Dirigente Scolastico ai fini di una sanzione disciplinare più severa.

Il cellulare sarà trattenuto in Direzione, e verrà riconsegnato soltanto ai genitori.

Per l'alunno recidivo potranno essere comminate sanzioni più gravi fino alla sospensione delle lezioni.

il docente che scopre un alunno in fase di videoripresa o di audioripresa informa immediatamente il Dirigente Scolastico allo scopo di verificare se esistano gli estremi della violazione delle disposizioni di legge previste dai Garante sulla privacy e dal codice penale.

Nei casi di particolare gravità, in cui vi siano fatti di rilevanza penale o situazione lesive della dignità o onorabilità delle persone o delle Istituzioni, anche tramite l'uso della rete e di altri mezzi di comunicazione, è prevista la possibilità della sanzione della non ammissione allo scrutinio finale o non ammissione all'Esame di Stato.

Tali disposizioni si applicano anche durante le visite guidate e i viaggi di istruzione che costituiscono "attività didattica" a tutti gli effetti.

N.B. TALI NORME E SANZIONI SI INTENDONO ESTESE ANCHE ALL'USO, NON DIDATTICO, DI QUALSIASI ALTRO DISPOSITIVO MULTIMEDIALE.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.