Istituto di Istruzione Secondaria Superiore ITSOS Marie Curie - Via Masaccio, 4 - 20063 - Cernusco sul Naviglio - MI
Tel: 02.9240552 - 02.9232934 - 02.9242087 - 02.9240482 - Fax: 02.9232731 - Mail: info@itsos-mariecurie.it

 

Le reti di ambito

La legge 107/2015 prefigura una nuova organizzazione sul territorio e una nuova gestione delle risorse valorizzando sinergicamente l’autonomia scolastica e quella collaborazione e condivisione propositiva, che si riconosce alla forma organizzativa della rete.

L’aggregazione per ambiti consente alle scuole, nei diversi contesti, grazie alla sinergia di rete, di rafforzare le proprie competenze e svilupparne di nuove, di gestire e superare le problematicità, di avvalersi e condividere l’esperienza delle altre scuole partecipanti alla rete.

Le reti sono forme di aggregazioni di istituzioni scolastiche attorno ad un progetto condiviso. Con l’accordo di rete di ambito e con l’accordo di rete di scopo, le scuole potranno, come previsto dalla Legge 107/2015, esercitare in comune una o più attività, rientranti nei rispettivi Piani dell’Offerta Formativa, allo scopo di accrescere la reciproca competenza innovativa scolastica.

La costituzione delle reti riguarda:

- Reti di ambito

- Reti di scopo

Una rete di ambito riunisce stabilmente tutte le scuole statali, dell'ambito territoriale individuato dall'USR. E’ prevista anche la partecipazione delle scuole paritarie ed è previsto un coordinamento tra le reti di ambito con le articolazioni territoriali dell'USR al fine di affrontare in modo più organico problematiche comuni, coinvolgendo, se necessario, enti locali e o rappresentanze del mondo della cultura e del lavoro.

Le reti di scopo si possono costituire spontaneamente tra le scuole, per il perseguimento di precisi scopi che trovano riscontro nelle priorità individuate per il territorio dell'ambito o in più specifiche esigenze locali e/o nazionali. 

Reti di Ambito della Citta’ Metropolitana Milano

Ambito territoriale 24

Ambito 21 - capofila IIS Lagrange - Milano

Ambito 22 - capofila Liceo Carlo Tenca - Milano

Ambito 23 - Liceo Erasmo da Rotterdam – Sesto San Giovanni

Ambito 24 - ITSOS Marie Curie – Cernusco sul Naviglio

Ambito 25 - IC via Aldo Moro – Buccinasco

Ambito 26 - ITIS Cannizzaro - Rho

Organizzazione Territoriale dell'ambito 24

Scuola capofila Ambito 24: ITSOS Marie Curie di Cernusco sul Naviglio

Scuola capofila per la Formazione del Personale: IC Mediglia

Scuola Centro Territoriale per l’Inclusione: IC Cavalcanti di San Giuliano Milanese

Snodi formativi per l’Innovazione Digitale:

- I.C. CURIEL di Paullo 

- ITIS MATTEI di San Donato Milanese

- ITIS MARCONI di Gorgonzola

Indicazioni MIUR e fonti 

- DPR 275/99 - art. 7

- Legge 107/2015 – art. 1 commi 70, 71, 72, 74

- Nota Ministeriale n. 2151 del 7 giugno 2016 

- Organizzazione territoriale, suddividendo il territorio regionale in ambiti "inferiori alla provincia e alla città metropolitana"

Caratteristiche della rete di ambito

- Ha un carattere generale

- Coincide con l'ambito territoriale

- Comprende tutte le istituzioni scolastiche statali e paritarie dell’ambito

- Svolge una funzione rappresentativa e di raccordo delle finalità comuni a tutte le scuole dell'ambito

- Assume le decisioni comuni che costituiscono la cornice entro cui si attuano le azioni sia della Rete di ambito nel suo complesso, sia delle altre Reti di scopo.

Finalità della rete di ambito

- Valorizzazione delle risorse professionali

- Gestione comune di funzioni e di attivita' amministrative

- Realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o culturali di interesse territoriale

- In particolare

- L'utilizzo dei docenti nella rete per insegnamenti/progetti in linea con i PTOF di piu’ scuole dell’ambito

- Piani di formazione del personale

- Gestione delle risorse da destinare alla rete, con specifichemodalita’ di documentazione e rendicontazione delle attivita’

- Gestione degli adempimenti amministrativi distribuiti a carico delle istituzioni scolastiche